Un anno memorabile

Settembre fatto di promesse e verità sospese

Ottobre di sorprese e vino e baci e amore

Novembre, estasi di lenzuola e campane e noci

Dicembre, passione e paura, speranze e profumi

Gennaio fatto di silenzi e ritorni e mura bianche anche di notte

Febbraio, breve come questo amore

Marzo, primavera di bugie, fiori di dolore

Aprile di pioggia e lacrime e certezza della fine

Maggio, rosa di sole spine e di sangue la bocca

Giugno, affollato di nuovi amori, i tuoi

Luglio senza giorni, luglio senza ore, luglio senza niente

Agosto, lama di coltello, rasoio d’amore, addio.

 

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti

La mia scatola è di pelle e ossa

La mia scatola è di pelle e ossa

Dentro ho nascosto i tuoi occhi affamati

e le mie voglie

Le curve di una strada che scivolano

in un mare di lenzuola

Una serie infinita di parole, figlie amorose

d’instancabili tarli

Ci troveri la stanza bianca, il tuo sonno, le mie paure, un capodanno.

Non troverai speranze, no, non le ho mai avute

Non troverai amore, no, l’ho consumato tutto

Non troverai cuore, no, non è mai stato mio.

Pubblicato in Follia, Senza categoria | 4 commenti

.

Nel tempo che scorre silenzioso e stanco

Cullo la noia e scopro l’incanto

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

Sogno

Ti ho sognato, eravamo giovani e ci amavamo

Eri lì, come non sei mai stato

E mi amavi, come non mi hai mai amato

Guardami ora, sono sola nel risveglio

Terra arata senza semi

Ricoperta di rugiada

Pubblicato in Notte, Senza categoria | 1 commento

Ciao Franco

Il lungo passo, il forte abbraccio

il sorriso che accompagna lo sguardo.

Attento, scanzonato, ironico

coglie essenze celate

come piccoli fiori di campo

nascosti tra l’erba più alta.

Poi dal profondo arriva la voce,

calda come il vento estivo

potente come il tuono

che vibra e riempie il silenzio.

Parole come farfalle giocose

danzano a zig zag e disegnano la vita

volano nel tempo fatto di colori

e si posano allegre su chi le sa ascoltare.

Questo sanno fare i giganti

che hanno l’arcobaleno nel cuore.

Pubblicato in Le persone che amo, Senza categoria | 3 commenti

Non

Non so come mi vuoi

o come devo diventare per piacerti,

quali mondi dovrei portarti in dono e quali sogni.

So che non mi vuoi, in ogni dimensione che ho esplorato,

in ogni tempo attraversato. Non mi vuoi.

Non vuoi i miei occhi, qualunque sia il colore del mio sguardo

non vuoi la bocca, i suoni, i canti

non vuoi le mani, le carezze, i guanti.

Non vuoi niente di me, niente di meno, niente di più

e io non so nemmeno come mi vogliono gli altri

perché per me gli altri sei tu.

Pubblicato in Senza categoria | 8 commenti

2 novembre

Un po’ di riposo concedimi
Signore, ma che non sia eterno
perché voglio ancora l’estate
prima dell’inverno

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti