I miei Sepolcri

Proteggete i miei padri

e tutte le madri che ho avuto.

Sento dentro queste ossa tutte le loro paure

aggrovigliate.

Tutte le speranze e milioni di sorrisi dispersi nel tempo

sono qui, adesso, dentro questa carne.

E sento gli occhi della morte girarmi attorno.

Mosca cieca senza senso, la Vita si prende gioco di ogni vita.

Annunci

Informazioni su Grazia Bruschi

Posso essere rondine per tornare, foglia per cadere. Posso essere tutto mentre scrivo, anche felice. https://graziabruschi.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Riflessi opachi. Contrassegna il permalink.

8 risposte a I miei Sepolcri

  1. newwhitebear ha detto:

    parole forti e intense, quasi un grido di dolore per quello che si sta avvicinando.
    Ti leggo dopo molto tempo e le tue parole pesano molto.
    Spero che sia solo sconforto.
    Un abbraccio

  2. zebachetti ha detto:

    E ti ritrovo brava, come sempre. come ieri. Ben rivista. Buona serata

  3. tramedipensieri ha detto:

    Vita e morte nasconno insieme. E così van via…spero il più tardi possibile.

    Buon anno, spero il, e in, meglio
    un abbraccio

  4. jalesh ha detto:

    Grazie per il tuo commento. 🙂

  5. ©blu ha detto:

    Accorata preghiera… che non ha tempo… da tenere a mente per ogni vita!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...