Ma dove sono finiti gli operai?

Ma dove sono finiti gli operai?
Dove è finita quella forza
Che riempiva cuori e piazze?
Sudditi moderni, come pietre
Portiamo mutui sulle spalle
Sorridendo a denti stretti,
E tra lamenti e borbottii
Erigiamo piramidi dorate
Che svaniranno
Travolgendo anche la storia.
Nulla resterà di tanta sudditanza,
Se non quell’inutile lamento – senza azione –
Che ripetiamo chinando il capo al nuovo faraone.

Annunci

Informazioni su Grazia Bruschi

Posso essere rondine per tornare, foglia per cadere. Posso essere tutto mentre scrivo, anche felice. https://graziabruschi.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Naturalmente. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Ma dove sono finiti gli operai?

  1. massimobotturi ha detto:

    li hanno piegati con falsi bisogni, con inganni, e disillusi sulla possibilità di un mondo migliore

  2. intesomale ha detto:

    ero convinto di averti commentato con un link.. boh

  3. TADS ha detto:

    complimenti,
    hai scritto “roba spessa”

  4. babajaga ha detto:

    vero, dove son finiti i veri ideali,l’amor proprio e la voglia di lottare?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...