Ferragosto

Rane e grilli grattano la notte
distesa come una grande madre nera
stanca di cullare figli insonni
e ora, che il mondo dorme nel bianco lino,
si lascia trastullare da quei piccoli compagni
mentre guarda la luna girata su un fianco.
È Ferragosto.

Annunci

Informazioni su Grazia Bruschi

Posso essere rondine per tornare, foglia per cadere. Posso essere tutto mentre scrivo, anche felice. https://graziabruschi.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Notte. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ferragosto

  1. ©blu ha detto:

    … stanco di tanto ma non di tutto, dopo la luna piena torna la vita vuota… ed ancora c’è da camminare! Auguri a te!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...