Tra l’incubo e il sogno

Vivo immersa nella nebbia

Dormo mentre cammino

Mentre penso senza pensieri

Solo qui, tra l’incubo e il sogno, è improvviso il risveglio

Qui vengo a trovarti in un tempo fermo

E mi abbandono sospesa al ricordo

Qui il dolore è parola, l’assenza è presenza

E i fantasmi del passato camminano piano

In punta di piedi

Senza lasciare impronte

Annunci

Informazioni su Grazia Bruschi

Posso essere rondine per tornare, foglia per cadere. Posso essere tutto mentre scrivo, anche felice. https://graziabruschi.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Riflessi opachi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Tra l’incubo e il sogno

  1. intesomale ha detto:

    ma tu qualche impronta dei fantasmi la vedi ugualmente.

  2. penna bianca ha detto:

    Questo sonno è ancora confuso e no dà riposo.

Rispondi a Grazia Bruschi Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...